Open Baladin Torino

In attesa del‘inaugurazione ufficiale di Open Baladin Torino il 21 marzo, siamo andati ieri alla pre-inaugurazione per la stampa. Teo Musso, insieme a Birra del Borgo e altri soci, ha portato il suo concept Open a Torino per farne la capitale del nord della birra artigianale italiana, creando cultura birraria che è un po’ il concetto centrale di “Open”. Il luogo scelto da Baladin per questo progetto è l’ex Casa Canada in Piazzale Valdo Fusi.

Open come libertà di sperimentare, open con spazi aperti, open come open source…alla base c’è la condivisione.  Open Baladin Torino è il terzo locale, dopo quelli di Cinzano e Roma, nati con il proposito di promuovere la conoscenza della birra artigianale italiana proponendo un’ampissima scelta di birre alla spina e birre in bottiglia .

_MG_5916_RIT_pic

 

Più di 100 birre servite i 9 metri di bancone, di cui 38 alla spina. Il menù è creato dallo chef torinese Ivan Albertin, già responsabile di Petit Baladin Torino e seguito a distanza dal mitico Gabriele Bonci. Hamburger spaziali tutti rigorosamente con carne piemontese de “la Granda” presidio Slow Food. Gnocco fritto, fatate e hotdog serviti in pieno stile street food.

Nella prima fase di apertura Open Baladin Torino sarà aperto 7 giorni su 7 dalle 18:30 alla 1 di notte. Dopo Pasqua l’orario di amplierà dalle 12 alle 2 di notte e in estate ci sarà  un dehors. A fine Agosto Open Baladin Torino ospiterà una festa per i 18 anni della birra artigianale.

Open Baladin Torino
Piazzale Valdo Fusi – 10123 Torino

1 Response
  • Lucia
    marzo 24, 2014

    Sono già pronta, vestito rosso e profumo di gelsomino. Il dehors estivo dell’Open Baladin ci aspetta!

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.