I vini delle feste: Les Caves de Pyrene ci consiglia il Natale 2013 in un bicchiere

Lei è Giada Talpo, sommelier e appassionata di vini. Lavora per Les Caves de Pyren che distribuisce vini di piccoli produttori figli del territorio, vini di carattere, senza compromessi. Quando ho incontrato Giada è stato un colpo di fulmine, ti colpisce subito per la passione che sa trasmettere, così appena ho avuto l’occasione le ho chiesto di suggerirci qualche vino per le feste.

Testo a cura di Giada Talpo

“Torino è già in piena atmosfera di Natale: la città si è vestita delle Luci d’Artista, i mercatini di Borgo Dora brulicano di calore e romanticismo, dalle finestre delle case si intravedono addobbi colorati.
E soprattutto, inizia il conto alla rovescia alla grande abbuffata.
Tradizione o innovazione? Carne o pesce? Vegetariano o gluten free? Etnico o tipico? Tutti a pensare come rendere speciale e abbondante la convivialità natalizia e tutti con l’ ansia da prestazione risucchiati in un vortice di shopping enogastronomico compulsivo.
Ecco allora qualche consiglio su come districarsi nella selezione degli abbinamenti.
7 vini che, senza svenarci, inebrieranno le non quantificabili ore trascorse mangiando, bevendo e chiacchierando e che potete trovare nelle Enoteche torinesi.
Vini che vanno degustati lentamente e che ti fanno venire voglia di stare insieme a tavola. Vini di produttori che nella bottiglia trasferiscono non soltanto il succo delle loro uve, ma anche il sapore della loro terra e la dedizione per il loro lavoro.”


Deville Carte Noir, Verzy, Montagne de Reims
Se festa è, che bolle siano!
Jean Paul Deville è un recoltant manipulant , ossia uno di quei viticoltori che in Champagne lavora e vinifica solo le uve di sua proprietà. La cantina si trova a Verzy, patria elettiva del Pinot nero: la sua viticoltura è biodinamica e il suo stile assolutamente tradizionale.
Di carattere deciso e bocca ricca, questo champagne è raffinato ed elegante. Perfetto come introduzione di una lunga serie di portate.
Prezzo: da 30 euro
Distribuito da: Les Caves de Pyrene – http://lescaves.it/
Si può acquistare da: Enoteca Rosso Rubino, via Madama 21/A
Abbinamenti: ideale come vino di entrata che accompagna l’aperitivo e gli antipasti, è perfetto anche con il pesce, la carne bianca, i salumi e i fritti.


Arcari+Danesi Franciacorta Satèn
Giovanni Arcari e Nico Danesi sono due amici che hanno dato vita al sogno proibito di realizzare un vino a loro immagine e somiglianza.
Un Franciacorta da uve chardonnay provenienti da due piccoli vigneti e prodotto con un metodo un po’ inusuale: le uve sono raccolte più mature, non si aggiunge sciroppo di zucchero, ma si utilizza quello presente nel mosto. Risultato? Una bollicina sottile e continua, aromaticamente delicato, elegante, sapido e con note di agrumi e mela.
Prezzo: da 30 euro
Distribuito da: Les Caves de Pyrene – http://lescaves.it/
Si può acquistare da: Enoteca Bordò, via Carlo Ignazio Giulio 4/G
Abbinamenti: non è solo un vino da inizio o fine pasto, ma può essere bevuto a tutto pasto. Ideale con gli antipasti di qualsiasi tipo, per pulire e sgrassare la bocca tra un boccone e l’altro, si sposa benissimo con il pesce, crudo o cotto, e i crostacei.


Domaine Colette Gros, Chablis (Borgogna)
In Borgogna, nella zona più a nord confinante con lo Champagne, lo Chardonnay cambia veste, carattere e sapore. Diventa più nerboruto, tendente al vegetale e con un potenziale di invecchiamento.
Questo chablis al naso è agrumato con note di fiori bianchi, in bocca è erbaceo, fresco e minerale.
Prezzo: da 15 euro
Distribuito da: Les Caves de Pyrene – http://lescaves.it/
Si può acquistare da: La Cuite, via Baretti 11/G
Abbinamenti: apprezzato negli abbinamenti con i crostacei e il pesce, si accompagna benissimo con formaggi di capra e pecora, foie gras, verdure e carni bianche.


Ciro Picariello Greco di Tufo, Summonte (AV)
A Summonte le colline vulcaniche, grazie alle escursioni termiche e al vento, regalano vini di grande freschezza e mineralità.
Vinificato e affinato in acciaio, Il Greco di Tufo 2012 è stato definito dal produttore “ ‘nu cioccolato”.
Nel bicchiere i profumi del sud: fiori, agrumi e melone giallo, in bocca la finezza, la freschezza e la persistenza.
Prezzo: da 11 euro
Distribuito da: Les Caves de Pyrene – http://lescaves.it/
Si può acquistare da: L’Enoteca, via Amendola 8
Abbinamenti: carni bianche, pesce, verdure, piatti delicati accompagnati da salse, formaggi freschi.


Fattoria San Lorenzo Rosso Piceno di Gino, Montecarotto (AN)
Natalino ha i capelli corti e dritti, gli occhi vispi come quelli dei bambini e una risata che ti coinvolge anche a km di distanza. Ogni vigneto dà un suo vino, che ha il nome della collina in cui nasce perché a Natalino piace che si possa identificare il punto ben preciso in cui un vino viene prodotto.
Il suo Rosso Piceno (60% Montepulciano, 40% Sangiovese) di Gino (Gino era il papà) è morbido e delicato e sprigiona un mix di profumi insinuanti di frutti rossi e tabacco.
Prezzo: da 8 euro
Distribuito da: Les Caves de Pyrene – http://lescaves.it/
Si può acquistare da: La Cuite, via Baretti 11/G
Abbinamenti: primi con sughi di carne o verdure, spezzatino, formaggi semi stagionati e stagionati.


Roccalini Barbaresco, Barbaresco (CN)
Senza dubbio, un rosso di corpo non può mancare.
Cascina Roccalini è uno di quei luoghi senza tempo nel cuore delle Langhe: al termine di una strada sterrata ti ritrovi tra vigne e noccioleti e tutto ha il sapore e il profumo di una natura pulita.
Il giovane produttore Paolo Veglio sceglie solo botti grandi per l’affinamento del suo Barbaresco.
I tannini sono ben presenti, ma in versione velluto e convivono felicemente con un frutto ben definito che fa capolino tra eleganza e profondità.
Prezzo: da 21 euro
Distribuito da: Les Caves de Pyrene – http://lescaves.it/
Si può acquistare da: Cantina Torino, via Monte di Pietà 157/B
Abbinamenti: pasta ripiena e piatti ricchi con funghi e tartufo, secondi di carne rossa, formaggi stagionati.


Cerruti Sol Passito, Castiglione Tinella (CN)
Una degna conclusione con un moscato passito della nostra terra.
Le uve appassiscono naturalmente in vigna e l’affinamento, in legno, dura almeno 36 mesi. La dolcezza è mitigata da grande freschezza e mineralità, al naso si percepiscono spezie e frutti gialli. Un sorso tira l’altro e ci si accorge che la bottiglia da 0,375l è troppo piccola!
Prezzo: da 20 euro
Distribuito da: Les Caves de Pyrene – http://lescaves.it/
Si può acquistare da: Enoteca Bordò, via Carlo Ignazio Giulio 4/G
Abbinamenti: ideale con i dolci, è fantastico con formaggi stagionati ed erborinati.

No Comments Yet.

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.