Conservemania#2: Rosso Ketchup

La scorsa domenica era d’obbligo una gitarella alla sagra del peperone di Carmagnola (dal 31-08 al 9-09), che si svolge oramai da 63 anni… Avendo io nemmeno la metà degli anni della sagra (tiè vecchiaccia!) non ho idea di come fosse in passato ma, di certo, questa stagione lascia molto più spazio al commercio in generale che non al peperone. Detto questo potrete comunque comprare una delle 4 varietà tipiche di questo ortaggio che pare “giunse a Carmagnola agli inizi del Novecento, introdotta da un orticoltore di Borgo Salsasio”.

Di certo noi non siamo tornati a casa a borse vuote (sia mai!), così ritornando verso Torino mi è venuto in mente che oltre al classico peperone fatto al forno avrei voluto fare qualcosa di nuovo, cosa fare? cosa fare? Bam! all’improvviso (sarà stata la fame?) mi sono immaginato un bell’hamburger cosparso di ketchup, gnam! Quindi che lo vogliate o no si comincia dalla salsa, (stay tuned for the burger!).

Ingredienti per la salsa ketchup (ne vengono circa due vasetti da 120gr):

600 gr di pomodori (possibilmente SanMarzano sono meno acquosi)
300 gr di peperoni rossi
1 pezzetto piccolo piccolo di sedano
1 carota (sbucciata)
1/2 pesca (si avete capito bene!)
150 gr di cipolla
1/2 spicchio d’aglio
1 foglia d’alloro
2 foglie di basilico
1 o 2 chiodi di garofano
1 cucchiaio di senape non in grani
5 gr di sale (circa un cucchiaino)
75 gr di aceto bianco
40 gr di zucchero integrale
3 cucchiaini rasi di maizena ,usate l’amido di mais e non altre farine! (6 gr)

Bene, si comincia ovviamente lavando tutte le verdure, poi fatele tutte a cubetti e mettete tutte le verdure in una pentola possibilmente capiente e antiaderente SENZA OLIO. Cuocete le verdure fino a quando risulteranno morbide, una volta cotte passatele al passaverdure oppure frullatele (se le frullate togliete il sedano). Una volta frullate rimettetele in pentola e aggiungete lo zucchero, il sale, la senape e la maizena sciolta nell’aceto freddo. Riaccendete il fuoco e fate addensare la salsa (la maizena serve a quello) fino a quando si è asciugata e ha raggiunto la consistenza giusta.
Dopo di che avete due alternative: lasciarla raffreddare e magnarvela subito oppure alla “formichina”, cioè mettete il ketchup in vasetti di vetro tipo quelli da marmellata (io ho usato quelli da 125 gr) ,chiudete il tutto e sterilizzate i vasetti con la salsa facendoli bollire in una pentola coperti d’acqua per 30 min. Lasciate raffreddare i vasetti con il kechup nell’acqua di bollitura, quando freddi asciugateli e riponeteli in un luogo fresco e al riparo dalla luce si conserveranno qualche mese, oppure in frigo!

 

No Comments Yet.

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.